archive-si.com » SI » M » MUZEJ-IDRIJA-CERKNO.SI

Total: 402

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • IL MUSEO DI CERKNO // Mestni muzej Idrija
    di Cerkno è l unico ente impegnato a studiare il ricco patrimonio storico dell area Le collezioni le mostre e altre attività che organizza mirano a far conoscere al visitatore l identità culturale della regione Con un continuo sviluppo e ampliamento delle proprie attività esso contribuisce alla vita culturale dell area Il Museo di Cerkno è sistemato nell edificio dell ex Tribunale costruito poco prima della prima guerra mondiale Durante l occupazione italiana vi si trovava la sede della Guardia di Finanza e dei Carabinieri Dopo la seconda guerra fu sede delle scuole superiori e poi della scuola elementare Il reparto di questo Museo è stato fondato nel 1978 come Dipartimento della Lotta di Liberzione del Museo civico di Idrija Dopo la ristrutturazione avvenuta negli anni 1998 1999 prende il nome ufficiale di Museo di Cerkno Cerkljanski muzej Il Museo allestisce da solo o con varie collaborazioni delle mostre temporanee organizza dei convegni e delle rappresentazioni dei workshops per ragazzi e pianifica e cura vari programmi didattici per i suoi visitatori per i visitatori dell Ospedale partigiano Franja e per la casa natìa dello scrittore France Bevk a Zakojca Nel suo ambito si trovano anche due mostre permanenti La regione di Cerkno attraverso i secoli TUTTA COLPA DEL PUST Un Racconto sulle maschere dei Laufarji di Cerkno L edificio dell odierno museo in un immagine dell epoca intorno al 1930 Cerkno Anni 20 del secolo XX Cerkno oggi Mulino a Laharn Rastrelliere per il fieno nei dintorni di Cerkno Casolare a Trščovje Dolenji Novaki 1971 Visitatori alla mostra dei merletti tipici Čipke v mrežastih polnitvah 2009 Dettaglio della mostra permanente Cerkljanska skozi stoletja La regione di Cerkno attraverso i secoli I bambini nel laboratorio I preparativi per il Carnevale 2011 Il Museo di Cerkno si distingue per le sue ricerche

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/il-museo-di-cerkno.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive


  • OSPEDALE PARTIGIANO FRANJA // Mestni muzej Idrija
    Bojc Bidovec che lo condusse più a lungo Nel reparto centrale oggi conosciuto sotto il nome di Ospedale partigiano Franja si curarono 578 feriti gravi mentre nei reparti distaccati si curarono altri 300 feriti più leggeri Oltre agli sloveni tra i feriti figuravano anche appartenenti alle varie nazioni dell ex Jugoslavia e dell ex Unione sovietica alcuni italiani polacchi e francesi due austriaci e due americani Dopo la guerra l Ospedale partigiano Franja divenne il simbolo del movimento partigiano e della sua attività medica molto capillare e ben organizzata L alluvione del 18 settembre 2007 causò la quasi totale distruzione dell Ospedale Si procedette poi alla sua ricostruzione che fu completata nel maggio 2010 In base ai progetti preesistenti e in base ad altra documentazione furono ricostruite le baracche fabbricate le repliche degli oggetti e raccolti gli oggetti sostitutivi Durante la ricostruzione siamo stati guidati dal desiderio di mantenere il più possibile il messaggio del monumento e il suo valore simbolico L Ospedale partigiano Franja è un monumento culturale di valenza nazionale è iscritto sulla Lista sperimentale del Patrimonio mondiale dell Unesco e ha ottenuto il Premio del patrimonio culturale europeo Malgrado la perdita del patrimonio materiale autentico Franja rimane il simbolo dell unione internazionale e della Resistenza ma soprattutto un prezioso monumento all umanità nobiltà d animo e solidarietà Camera per i feriti Dettaglio della cucina Cucina Bagno e casa per gli invalidi Camera per i feriti e sala da pranzo Röntgen sala operatoria e reparto di isolamento Davanti alla sala da pranzo Centrale elettrica Baracca del personale bagno e casa per gli invalidi Ospedale partigiano Franja nel 2007 riceve il Premio del patrimonio culturale europeo Logo Marchio del patrimonio europeo 2015 L Ospedale partigiano Franja è un monumento ricostruito del patrimonio culturale immobile risalente alla seconda guerra mondiale

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/ospedale-partigiano-franja.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive

  • CASA DEL MINATORE // Mestni muzej Idrija
    nella prima metà del novecento La casa del minatore di Idrija è interrata nel dorso della collina con la facciata rivolta verso la valle L intera costruzione è quasi completamente eseguita in legno ad eccezione delle fondamenta della cantina delle cucine interne e degli ingressi in muratura La parte superiore delle pareti esterne è costituita da tavole rivestite di listelli intonacate e verniciate in bianco con la calce Il tetto è coperto con šinklni gli elementi di copertura in legno di ontano A causa della sua altezza della facciata bianca e delle numerose finestre piccole la casa dà l impressione di un edificio imponente o addirittura monumentale La maggior parte dei minatori non poteva permettersi una casa propria con un orticello e quindi vivevano in affitto in case private e più tardi dopo il 1870 in condomini chiamati prhauzi Nell 800 in una casa vivevano circa 16 persone Ogni proprietario affittava almeno un appartamento Il proprietario godeva di una posizione sociale migliore rispetto all affittuario poiché poteva allevare animali domestici maiale conigli galline e a volte persino una mucca e riscuoteva l affitto La mancanza di spazio costringeva le famiglie a condurre una vita modesta tuttavia per utilizzare il poco spazio a disposizione e permettere a tutti di dormire occorreva una certa fantasia Il bambino più piccolo di solito dormiva nella culla due più grandi dormivano nei cassetti cosiddetti ladlci gli altri bambini dormivano su una panchina di legno con lo schienale canape su un pagliericcio e d estate i ragazzi persino in soffitta Anche gli uccelli cantatori erano sempre i benvenuti in casa Le loro gabbie erano appese alle pareti o appoggiate sugli armadi o davanzali I minatori erano persone socievoli di sera amavano incontrarsi per parlare fare giochi di società e altri lavoretti Le donne e i bambini

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/casa-del-minatore.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive

  • POZZO DI FRANCESCO // Mestni muzej Idrija
    Gli esperti del museo dunque presero la decisione di proteggere con cura i macchinari per garantirne una lunga durata e conservarli nell ambiente autentico della miniera 29 oggetti risalenti per lo più al XIX e all inizio del XX secolo sono esposti in tre sale interne e all esterno accanto all edificio del Pozzo di Francesco che prese il nome dall imperatore romano tedesco Francesco II 1792 1806 asceso poi al trono austriaco come Francesco I Gli oggetti esposti nella mostra comprendono tre pompe centrifughe un motore diesel tre compressori dell inizio del XX secolo due argani due macchine a pistoni a vapore della fine del XIX secolo tre pompe che portavano l acqua alle caldaie a vapore macchina da asporto a vapore caldaia a vapore e turbina ad acqua Francis dal tardo XIX secolo piallatrici limatrici trapani radiali torni filettatrici martello da fabbro sega a nastro della fine del XIX secolo set di trapani per la perforazione profonda e il telefono da miniera Due macchine funzionano ad aria compressa La pompa a vapore di Kley restaurata è la macchina più grande conservata della Miniera di mercurio di Idrija ma anche la macchina a vapore più grande della Slovenia e forse anche di tutta l Europa I dirigenti della miniera decisero di acquistarla dopo l infiltrazione dell acqua nel 1885 Il flusso dell acqua fu più forte della capacità di tutte le pompe disponibili La pompa a vapore fu costruita nel 1893 dalla famosa fabbrica di E Skoda Pilsen Plzeň città industriale all ovest dell attuale Repubblica Ceca I singoli componenti della pompa venivano spediti con la ferrovia fino a Logatec da lì venivano invece trasporatati con i cavalli Fu messa in funzione nel 1895 e secondo i dati rilevati sino ad ora fu attivata per l ultima volta nel

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/pozzo-di-francesco.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive

  • LA KAMST E LOCOMOTIVE DELLA MINIERA // Mestni muzej Idrija
    dell unica pompa di questo tipo in Slovenia che si trova ancora al suo posto d origine La diga sul fiume Idrija e il canale Rake di 400 anni d età sono tuttora in esercizio e continuano a portare il flusso d acqua alla centrale idroelettrica della città Locomotive della miniera Nella ex stazione della funivia per il carico nel Pozzo Jožef Giuseppe sono esposte quattro locomotive e cinque carrelli per il trasporto del minerale Nel XIX secolo intorno al 1850 la miniera di Idrija costruì la ferrovia con il traino dei cavalli per il trasporto del minerale dai pozzi alla fonderia Per il trasporto del materiale fine servivano dei vagoni trainati dal cavallo Uno di questi vagoni si è conservato ed è l esemplare più vecchio del genere in Slovenia Con l invenzione delle apparecchiature per la trasformazione della tensione fu possibile lo sviluppo delle ferrovie elettriche Da allora e per ben mezzo secolo le vie di Idrija e l allora rarissimo traffico stradale erano caratterizzati dalla ferrovia della miniera Nel 1902 i cavalli venivano sostituiti da due locomotive elettriche commissionate alla famosa Siemens Halske di Vienna che servivano per il trasporto dal pozzo Jožef alla Bašerija classificazione e frantumazione del minerale Per il trasporto del minerale dalla Bašerija alla fonderia nello stesso anno acquistarono altre due locomotive dello stesso produttore per il binario della larghezza di 1000 mm La linea dai bunker del pozzo di Jožef alla Bašerija era lunga 700 m da lì alla fonderia c erano altri 850 m in totale quindi 1550 m Anche queste due locomotive sono le più vecchie del genere in Slovenia Per il trasporto del minerale nelle fonderie nel 1912 vennero acquistate due locomotive a benzina della Deutz Werke per il binario largo 500 mm Nel 1916 acquistarono un altra locomotiva dello stesso costruttore ed è l unica conservata al giorno d oggi Il 31 gennaio 1957 si fece l ultimo trasporto del minerale con la grande locomotiva elettrica Il giorno seguente fu già attivata la funivia lunga 1100 metri che portava dalla nuova stazione per il carico fino alla separazione e alla frantumazione sopra la fonderia Il pompaggio dell acqua dalla miniera occupa un posto di rilievo nelle scienze minerarie e nella tecnica in generale La miniera di Idrija seguiva regolarmente le innovazioni nel settore tecnico e così alla fine del XVI secolo in seguito alla nazionalizzazione della miniera si intraprese un ambizioso progetto di modernizzazione della miniera nell ambito del quale si arginò il fiume Idrijca a monte del Lago selvaggio Divje jezero e si costruì un canale di scarico di 3 5 km chiamato Rake che portava l acqua alla kamst situata nel centro di Idrija La kamst ruota azionata ad acqua che serviva per pompare l acqua dalla miniera in tedesco Wasserkunst risale ai tempi della maggiore prosperità della miniera ovvero alla fine del XVII secolo quando ebbero inizio anche i lavori al pozzo di Giuseppe La kamst fu costruita nel 1790 e rimase in esercizio fino

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/la-kamst-e-locomotive-della-miniera.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive

  • LA CASA DELLO SCRITTORE FRANCE BEVK // Mestni muzej Idrija
    la panoramica conduce da Cerkno verso il monte di Porezen e attraverso i pittoreschi paesi della regione La casa dei Volar Zakojca 10 nella quale lo scrittore France Bevk trascorse l infanzia e la gioventù si trova sul pendio sotto il paese In occasione del centenario della nascita dello scrittore la casa in cui si possono ammirare più vani presentati in maniera autentica fu aperta ai visitatori con una cerimonia solenne nel 1990 Nel piano seminterrato si può vedere una piccola stalla per una o due mucche e un paio di capre Al pianterreno c è l ingresso e la cucina con il focolare ed una caldaia incassata utilizzata per cucinare il cibo per i maiali Il vano centrale è senza dubbio la hisa dove la famiglia si riuniva alle ore dei pasti e soprattutto nelle lunghe serate d inverno La stanza era riscaldata da una stufa in maiolica a legna Un modesto angolo da calzolaio con un tavolino due treppiedi e alcuni utensili testimoniano che il padre dello scrittore faceva anche il calzolaio Nella piccola camera da letto attigua alla cucina dormivano i genitori e il bambino più piccolo mentre un altra cameretta era riservata ai nonni che dopo la loro morte divenne la stanza di France Nell angolo tra l ultima camera e la cucina è ricavato un magazzino per il foraggio la paglia e gli utensili Una rampa di vecchie e ripide scale ancor oggi conduce in soffitta dove però non c è più la stanza nella quale il dodicenne France illustrò il suo primo libro La soffitta è trasformata in una grande sala espositiva in cui sono esposti documenti fotografie libri e vari oggetti che raccontano la vita e le opere di France Bevk presentato come scrittore autore di testi vari nonché operatore culturale e politico

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/la-casa-dello-scrittore-france-bevk.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive

  • LA TIPOGRAFIA PARTIGIANA »SLOVENIJA« // Mestni muzej Idrija
    si trasportarono nella località prescelta Si costruì una sala macchine una cucina e sala da pranzo una sala da composizione e rilegatura ed una centrale elettrica per alimentare la macchina tipografica mediante un motore elettrico I colleghi dei tipografi partigiani a Milano acquistarono una grande e moderna macchina tipografica ad alta velocità che nonostante le insidie trasportarono illegalmente a Gorizia e a Vojscica dove la smontarono e pezzo per pezzo con grandi sacrifici trasportarono fino alla sala macchine della tipografia Riuscirono anche a provvedere ad una macchina tipografica TIGL di dimensioni più ridotte La tipografia Slovenija iniziò la propria attività il 17 settembre 1944 La mattina dopo furono stampate le prime 4000 copie del Quotidiano del partigiano che vennero distribuite tramite la stazione di collegamento dei corrieri a Hum Il Quotidiano del partigiano fu l unico quotidiano stampato da un movimento di resistenza nell Europa occupata Usciva regolarmente fino alla fine della guerra con una tiratura di 4000 7000 copie al giorno Nella tipografia che funzionò fino al 1 maggio 1945 lavoravano da 40 50 persone In questo periodo furono stampate 313 edizioni diverse su 1 274 pagine e in 1 394 000 copie Il maestro incisore eseguì un numero consistente d incisioni in linoleum e 56 diversi timbri in linoleum o in piombo con più di 450 esemplari I tedeschi non riuscirono mai a trovare la tipografia nemmeno durante l ultima offensiva nella primavera del 1945 quando battaglie feroci infuriavano nelle immediate vicinanze e soltanto a Vojščica sopra il ciglione caddero 305 combattenti partigiani La tipografia Slovenija si è conservata nello stato originale ed è aperta al pubblico sin dal 1947 come monumento storico culturale Ancora oggi le macchine tipografiche sono funzionanti Macchina da stampa Tigl Cassa per caratteri sulla quale i tipografi preparavano i testi per la pubblicazione

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostra-permanente/la-tipografia-partigiana-rslovenijal.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive

  • MOSTRE TEMPORANEE // Mestni muzej Idrija
    Cerkno Editoria Il negozio del Museo Editoria Libri Carte geografiche Cartoline Fogli di lavoro Il negozio del Museo Libri Carte geografiche Cartoline Cubi con gocce di mercurio Link utili Mestni muzej Idrija Posizione Mostre temporanee Mostre temporanee Con l organizzazione degli eventi culturali soprattutto delle mostre temporanee il Museo si annovera tra le istituzioni di spicco della regione di Idrija e di Cerkno Le mostre vengono allestite nello spazio espositivo di Razstavišče Nikolaja Pirnata al castello di Gewerkenegg e nei locali del Museo di Cerkno Al programma dell attività espositiva si collega anche il programma dei workshop figurativi per ragazzi Trenutno aktualne razstave Odprtje fotografske razstave MASKA 2016 01 Febbraio 2016 11 17 v Občasne razstave Cerkljanski muzej Cerkljanski muzej in Foto klub Cerkno Vas vabita na odprtje 11 bienalne mednarodne fotografske razstave s slovesno projekcijo fotografij in podelitvijo nagrad ki bo v petek 5 februarja 2016 ob 18 uri v Cerkljanskem muzeju Preberi več Odprtje razstave V zaledju soške fronte 01 Febbraio 2016 10 53 v Občasne razstave Grad Gewerkenegg Zgodovinski arhiv Ljubljana in Mestni muzej Idrija Vas vljudno vabita na odprtje razstave V ZALEDJU SOŠKE FRONTE v četrtek 4 februarja 2016 ob 18 uri v razstavišču Nikolaja Pirnata na gradu Gewerkenegg v Idriji Razstavo bo odprl župan Občine Idrija gospod Bojan Sever in bo na ogled do 21 februarja 2016 Preberi več Il museo di Cerkno Galleria Nikolaj Pirnat castello di Gewerkenegg Idrija Mala galerija grad Gewerkenegg Razstavni prostori grad Gewerkenegg Archivio Febbraio 2016 1 Dicembre 2015 1 Novembre 2015 1 Settembre 2015 1 Luglio 2015 2 Maggio 2015 1 Aprile 2015 2 Febbraio 2015 1 Gennaio 2015 1 Dicembre 2014 1 Ottobre 2014 3 Settembre 2014 1 Archivio Febbraio 2016 1 Gennaio 2016 1 Dicembre 2015 1 Novembre 2015 1 Ottobre 2015 2 Settembre 2015 1 Agosto

    Original URL path: http://www.muzej-idrija-cerkno.si/index.php/it/posizionemostre/mostre-temporanee.html (2016-02-15)
    Open archived version from archive